bg.jpg

CESA - ISPEZIONI TELEVISIVE

Richiedi informazioni e preventivi

SERVIZI ACQUEDOTTO

MAPPATURA DELLA RETE E RICERCA PERDITE
 

Un nuovo servizio innovativo per le Amministrazioni Comunali ed i privati proposto dalla nostra azienda è rappresentato senza dubbio dalla mappatura, pulizia e ricerca perdite della rete di acquedotto.
Con costi contenuti e, soprattutto, con tempi d’intervento realmente veloci è possibile mappare l’esatto percorso delle condotte di acquedotto e, ancora più importante, verificarne le perdite. I vantaggi riconducibili a tali interventi possono essere facilmente compresi avendo la possibilità di effettuare interventi mirati per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle condotte ed inoltre è possibile evitare inutili e pericolose dispersioni di acque nell’ambiente circostante al fine di ottimizzare tutti i servizi municipali.

MAPPATURA DELLA RETE

 

La tracciatura della rete è eseguita mediante trasmettitore digitale a due frequenze che, posto a contatto con una parte scoperta della condotta da rilevare (saracinesca, idrante, tubo, ecc.) invia un segnale elettrico al ricevitore analogico in possesso del tecnico incaricato che permette l’individuazione della tubazione e la profondità di posa. Tale metodo è applicabile anche per tutti i servizi in opera nel sottosuolo come cavi elettrici, gasdotti, ecc.
I tratti riscontrati sono evidenziati direttamente sul terreno e, su richiesta, possono venire rilevati ed inseriti nelle planimetrie in possesso del committente.

RICERCA PERDITE

 

La ricerca di eventuali perdite viene solitamente effettuata tramite correlatore computerizzato capace di segnalare possibili punti di fuga con un’ottima precisione su grandi distanze, la localizzazione esatta delle perdite viene poi stabilita mediante geofono. Queste operazioni, ove possibile, sono da effettuarsi in ore in cui non vi siano disturbi acustici e fisici esterni, meglio se in ore notturne.
Qualora i disturbi esterni siano costanti e tali da richiedere un ulteriore controllo, si può procedere all’esame della condotta con un misuratore di portata ad ultrasuoni che rileva tramite impulsi acustici la portata dei tubi in più punti; nel caso in cui si presentino valori discordanti sarà possibile localizzare eventuali perdite della rete.

Il trattamento può essere effettuato su tubazioni anche fortemente ostruite, che abbiano un diametro compreso fra 40 mm e 1000 mm.
Non esistono praticamente limiti alla lunghezza della tubazione da trattare, al contrario di quanto si verifica per altri metodi di pulitura. Tubazioni fortemente incrostate, lunghe anche chilometri, possono essere riportate ai valori primitivi di sezione interna senza alcuna necessità di ricorrere a sezionamenti intermedi.
Questo sistema é in grado di superare curve r = 1,5 D, qualsiasi dislivello, accessori quali valvole, porte d’ispezione, ecc.

Pulizia.jpg

PULIZIA

 

Nel caso in cui i tubi siano semplicemente otturati é possibile effettuare la pulizia mediante l’uso di un procedimento idromeccanico che permette la radicale rimozione di scaglie, incrostazioni e sabbia che possono trovarsi all’interno delle condotte riducendone la portata.

Avendo un punto di accesso alla tubazione di acquedotto é possibile effettuare l’ispezione televisiva della condotta in esercizio al fine di verificarne l’affidabilità strutturale e il corretto funzionamento.
La nostra ispezione permette di rilevare:

  • Dimensione e caratteristiche della tubazione

  • Stato dei tubi e dissesti assiali

  • Perdite, lesioni o corrosioni nella condotta che sono causa di cedimenti e rotture della sede stradale

  • Individuazione degli allacciamenti con altre condotte e con privati

  • Sedimenti e incrostazioni che possono ostruire la condotta

ISPEZIONE E PULIZIA