RISANAMENTI PUNTUALI

Qualora il danno risulti essere localizzato in uno o pochi tratti, la scelta di un rivestimento integrale della condotta potrebbe risultare antieconomica; occorre quindi pensare ad un tipo di risanamento puntuale che ripristini la condotta solo laddove la funzionalità è stata compromessa.

In queste condizioni il nostro sistema No-Dig permette in modo semplice la riparazione locale di ogni tipo di tubazione dal 100 fino al 900 mm. Utilizzando il principio di “riparare dall’interno” il sistema No-Dig utilizza quale materiale di rivestimento una guaina di acciaio inossidabile spalmata di colla epossidica e immessa nella canalizzazione per mezzo di un tubo ad espansionechiamato packer posizionato con l’ausilio della telecamera. Si crea cos√¨ in pochi istanti un giunto d’acciaio che risana il tratto danneggiato rinforzandone le propriet√† statiche non riducendone la portata. La duttilit√† della resina, capace di sigillare fessure microscopiche, si unisce alla notevole robustezza dell’acciaio che la protegge e ne esalta la resistenza. Dopo l’aggancio il packer pu√≤ essere rimosso immediatamente, liberando la condotta. Il sistema No-Dig, infatti, a differenza dei sistemi tradizionali non distruttivi, non necessita del by-pass e permette cos√¨ l’esercizio della fognatura anche durante la riparazione, che avviene in modo estremamente rapido.

Tutta la fase di risanamento con il sistema No-Dig √® relazionata su cassetta VHS e supporto cartaceo\fotografico che viene consegnata alla Committenza a garanzia dell’avvenuto ripristino.